Comune di Bosaro
Piazza Madonna S.Luca, 9
45033 Bosaro (Ro)
tel. 0425.932029
fax 0425.465140
www.comune.bosaro.ro.it

Comune di Bosaro

Storia del paese
Bosaro, il più piccolo comune della provincia di Rovigo, si trova al centro del Polesine, sul 45° parallelo di latitudine nord. È compreso fra il Canalbianco a nord, la Fossa di Polesella a ovest, Collettore Padano a sud, per finire a est con una punta incastrata fra Pontecchio, Sant’Apollinare e Borsea.

Le origini di Bosaro si accomunano con le origini del Canalbianco, il cui scavo ebbe inizio a metà del’400 per raccogliere le acque reflue del Tartaro e delle valli veronesi. Per questo motivo il Canalbianco può considerarsi una continuazione del Tartaro. In seguito alla rotta di Malopera, voluta nel 1500 per ragioni militari, le acque bianche dell’Adige finirono nel Tartaro dando al corso un caratteristico colore biancastro che procurò al fiume, fino Adria, il nome di Canalbianco

Per la descrizione completa con la storia del paese e delle principali attrattive artistico-culturali:
scarica il PDF bosaro.pdf

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento