Ingresso libero

Organizzazione:
Ass.ne “R.Barbujani” onlus Rovigo,
Comune di Rovigo
e Biblioteca Comunale “A.Carlizzi”

Per informazioni:
tel. 0425.25410
renzobarbujanionlus@libero.it
www.renzobarbujanionlus.it

Incontriamoci alla “Carlizzi”

... con l’autore (2019)

15 maggio - 26 giugno 2019 ore 17.00
Biblioteca Comunale "Antonio Carlizzi"
Via Corridoni, 40 - Rovigo (RO)

​• mercoledì 15 maggio 2019
Arnaldo Pavarin

Voérghe ben a ‘la vita
Presenta: Fulvio Capostagno
Intermezzi musicali: Bruno Paganelli

​• mercoledì 29 maggio 2019
Rosetta Menarello

Compagni di viaggio
presenta: Alberta Silvestri

​• mercoledì 19 giugno 2019
Carlo Pipinato
Il parko dei tulipani
presenta: Cristiano Draghi

​• mercoledì 26 giugno 2019
Diego Crivellari
Scrittori e mito nel Delta del Po
presenta: Marco Chinaglia

----- AUTORI ------------------------------------------------

 Arnaldo Pavarin
Arnaldo Pavarin è nato a Rovigo in località “Le Paladine” quarto di sette figli di una famiglia di origini contadine. Nel 1951, a seguito della tragica vicenda legata all’alluvione del fiume Po, viene accolto a Verona, dall’Opera fondata da Don Giovanni Calabria, proclamato Santo da Papa Giovanni Paolo II il 18 aprile 1999, dove trascorre un periodo di tempo lungo sette anni tra studio, formazione umana e professionale. A partire dal 1976, dopo varie attività svolte nel settore privato, viene assunto alle dipendenze del Comune di Rovigo, operando, in particolare, nei settori della cultura, della pubblica istruzione e dei servizi sociali. Nel 2000, dopo un’azione di accoglienza vissuta a Roma con un gruppo di amici in occasione del Giubileo, è, insieme al Prof. Antonio Carlizzi, tra i fondatori dell’Associazione culturale “Renzo Barbujani” Onlus di Rovigo, ricoprendo la carica di Presidente dal 2001 al 2015. Dal 2004 frequenta il Laboratorio di Scrittura Creativa, promosso dalla citata Associazione ideato e condotto da Loredana Capellazzo e Paola Trivellato, cercando di imparare a tradurre in modo più omogeneo un metodo di scrittura, ricavandone un beneficio complessivo nel positivo incontro con gli altri. Ancora oggi continua a sentire vivo il desiderio di raccontare i colori della sua terra, del suo cielo e dei suoi giorni, la dolcezza di una passeggiata, le tradizioni, le feste, le persone, le amicizie e le memorie del passato. Alcune sue poesie in vernacolo e in lingua hanno ottenuto segnalazioni e premi a concorsi a carattere nazionale e interazionale.

Rosetta Menarello
Vive da sempre a Stanghella dove ha svolto per molti anni il bellissimo lavoro di maestra elementare. Scrive prevalentemente in versi poiché ritiene che siano uno strumento di espressione incisiva ed efficace, capace di entrare con forza in chi legge o ascolta. Ha raccolto le sue composizioni in sillogi nelle quali gli scritti sono accompagnati da immagini fotografiche o pittoriche inserite come preziosi compendi espressivi.
Collabora da tempo con “La Voce di Rovigo” nella quale cura una rubrica settimanale dedicata ai poeti e redige articoli su eventi letterari. Scrive sulle pagine della rivista “Ventaglio ‘90” diretta dal prof. Segantin che sovente pubblica i suoi articoli sul territorio e i suoi aspetti storici. Promuove progetti didattici per l’infanzia volti a sviluppare le abilità espressive e creative con materiali diversi. Considera la vita un dono da tenere con cura e amore condividendo con il prossimo il percorso assegnato.

Carlo Pipinato
Dopo avere conseguito nel 1976 la laurea in Chimica all’Università di Padova, ha intrapreso la carriera di consulente informatico, qualifica che ha caratterizzato tutta la sua attività lavorativa.In quaranta anni di professione ha ricoperto ruoli di responsabilità crescente. Nel 2013 ha conseguito la laurea in Storia presso l’Università degli studi di Bologna. In pensione dallo stesso anno, si occupa attualmente di volontariato in vari organi e contesti delle Associazioni Parkinson di Rovigo, Regionale e Nazionale. Nell’ambito dello studio della storia sociale è scaturita la passione di approfondire la conoscenza della singolare vicenda di Grignano Polesine. Ne è risultato il saggio “La Comuna di Grignano” (Ilmiolibro Editore, 2015), il racconto dei mille anni di una comunità rurale, dal Medio Evo ad oggi. Più singolare e volutamente atipico è il secondo sforzo letterario “Il parko dei tulipani” (Ilmiolibro Editore, 2017). Una raccolta di aforismi che alternano satira, racconti, episodi autobiografici in un modo apparentemente caotico. È il racconto della scoperta della malattia di Parkinson e del disagio che segna drammaticamente il futuro della persona malata e della sua famiglia.

Diego Crivellari
È nato a Torino nel 1975 da genitori veneti. Nel 1982 si trasferisce a Rosolina (Rovigo). Si laurea in filosofia all’Università di Padova (2000) con una tesi su “La Democrazia in America” di Tocqueville (relatore prof. Umberto Curi). Dopo aver ottenuto un Master di secondo livello in Editoria cartacea e multimediale all’Università di Bologna, sotto la direzione di Umberto Eco, lavora per diversi anni in ambito editoriale, per la casa editrice Il Poligrafo di Padova, occupandosi di comunicazione e progetti editoriali. Si abilita all’insegnamento nelle scuole superiori per due classi di concorso. E’ stato membro del Consiglio di amministrazione del Consorzio universitario rodigino e della Fondazione scuola forense di Rovigo. Attivo politicamente fin dagli anni Novanta, è stato segretario provinciale e regionale della Sinistra giovanile, poi segretario provinciale dei Democratici di Sinistra e del Partito democratico polesano. Due volte consigliere comunale a Rosolina. Deputato nella XVII legislatura repubblicana, membro della Commissione trasporti, della Giunta delle elezioni e della Commissione d’inchiesta sugli effetti dell’uranio impoverito. Sua la legge che ha
dichiarato Casa Matteotti di Fratta monumento nazionale. Promotore del Contratto di foce del Delta del Po, scelto dal governo nazionale come area interna sperimentale e di numerosi altri interventi a tutela del Polesine e del Delta. Autore di saggi e articoli, recentemente ha pubblicato il volume “Scrittori e mito nel Delta del Po” con Apogeo editore. Attualmente vive a Rovigo ed è docente di ruolo nelle scuole superiori.
aggiungi alla tua Agenda

canali: Incontri

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento