Entrata € 6 buffet gratuito

Oganizzazione:
Proposta Teatro Collettivo,
Fita Veneto in collab. con
Parrocchia Sant’Andrea,
Circolo Ricreativo Mons.Sichirollo
Comune di Arquà Polesine
AVIS-AIDO di Arquà Polesine
RovigoBanca Credito Coop.
filiale di Arquà Polesine
Cook pizzeria, gastronomia
Fiori d’arancio di Arquà Polesine

Informazioni
cell. 344.1350020

In caso di maltempo
lo spettacolo avrà luogo
nel Teatro Parrocchiale di Arquà

Corte Teatrale in Castello

4 spettacoli da non perdere

16 e 23 giugno, 7 e 14 luglio 2018
Castello Estense - Arquà Polesine (RO)

SABATO 16 GIUGNO ore 21.15
Il cornuto immaginario
Teatro dei Pazzi
di San Donà di Piave

SABATO 23 GIUGNO ore 21.15
Il tutore in balanza
Proposta Teatro Collettivo 
di Arquà Polesine

SABATO 7 LUGLIO ore 21.15
Dove vai tutta nuda?
I tre Pantaloni 
di Padova

SABATO 14 LUGLIO ore 21.15
Ancora sei ore
Amici del Teatro 
di Pianiga

--------- TRAME ----------------------------------

SABATO 16 GIUGNO ore 21.15
Il cornuto immaginario Teatro dei Pazzi
di San Donà di Piave
Atto unico di Molière. Regia Giovanni Giusto.
Spettacolo scoppiettante dalla prima all’ultima scena nello stile della Commedia dell’Arte del Teatro dei Pazzi. La trama, attinge anche ad un’altra opera di Molière: “Il matrimonio per forza” E dalla fusione delle due commedie prendono vita due storie poarallele: da una parte il protagonista Sganarello sulle tracce dei tradimenti della moglie, e dall’altro il vecchio Pantalone vittima dell’amor senile. Il grande dilemma di ogni uomo: Sposarsi o non sposarsi? e sopratutto: sposare una giovane donna, non aumenterà le possibilità d’esser cornuto? A questi dilemmi rispondono i personaggi che fanno da contorno ai due protagonisti; Dottori, Streghe, Cavalieri e Capitani nella miglior tradizione della Commedia dell’Arte che il regista mette in scena con quel ritmo e fantasia che hanno definito lo “stile Pazzi”.

SABATO 23 GIUGNO ore 21.15
Il tutore in balanza Proposta Teatro Collettivo 
di Arquà Polesine - Commedia in tre atti  liberamente tratta da lavori di Carlo Goldoni
Uno strano personaggio interrompe continuamente la recita di una compagnia di comici. C'è un tutore che smania per la propria figlioccia, innamorata, invece, del vicino di casa. Il solito mezzano ingar-buglia la vicenda e gli equivoci sono assicurati. Il deus ex machina, nella persona di una vecchia ba-lia, risolve l'inghippo. Alla fine ci saranno brindisi e confetti ed un nuovo personaggio entrerà a far parte della compagnia ... C'è un teatro nel teatro: la storia del Goldoni den-tro la storia della Pupilla, un intrecciarsi di narra-zioni, di vite. La rielaborazione di un testo già rie-laborato da Micheluzzi su un testo di Goldoni, frutto, a sua volta, del rimaneggiamento di un pro-prio intermezzo giovanile. Il mondo a scatole ci-nesi. Lo stratificarsi della storia e il sentirsi nipoti-ni dimentichi ed un po' irrispettosi di una grande tradizione teatrale, nella quale i personaggi, più numerosi in questa nuova edizione rispetto a quella del 1993, giocano il ruolo di guitti della Comme-dia dell’Arte. E' un Carletto nostro contemporaneo, anch'egli analfabeta di ritomo del vivere, alla ricer-ca dei fondamenti, forse ormai persi, dello stare assieme, della convivenza, della tolleranza, del comunicare, nonostante tutto…

SABATO 7 LUGLIO ore 21.15 Dove vai tutta nuda? I tre Pantaloni di Padova Una commedia brillante, in un atto unico
La vita dell’onorevole Panciotti è piena di impegni e difficoltà: Giornalisti da ricevere, avversari cui tener testa, infidi colleghi dai quali guardarsi le spalle. Ed anche lui deve fare i conti con il più grande e insormontabile avversario di ogni uomo… Sua moglie Clara! Con l’irresistibile umorismo sottile e intelligente che ha reso celebri le sue opere, Feydeau ci mostra un litigio coniugale dai toni assurdi e a tratti toccanti che si spinge ai limiti del ridicolo, fino a sconfinare al di fuori dei due coinvolti, includendo ogni malcapitato a portata di tiro. Proprio come in una vera coppia. Spettacolo teatrale messo in scena e riadattato dalla compagnia veneta I Tre Pantaloni – Buona Compagnia, formata da tre giovani attori che hanno fuso le loro esperienze teatrali.

SABATO 14 LUGLIO ore 21.15 Ancora sei ore Amici del Teatro di Pianiga
Antonio, burbero contadino della provincia padovana, vive gli anni della sua vecchiaia nella sua grande casa di campagna, in compagnia della governante emiliana Lorella che, nonostante i continui e coloriti contrasti, lo accudisce amorevolmente. Non si avvede però che, ultimamente,  alcuni suoi parenti e conoscenti tramano animatamente per poter ottenere tutti o parte dei suoi beni in eredità. E così mentre il figlio Ettore abilmente manipolato dalla cinica ed arrivista moglie Adelaide, tenta di fargli firmare un ben “mirato” testamento, lo spiantato fratello Luciano, il furbo parroco del paese e lo pseudo medico personale, provano a circuirlo con altri espedienti. Un banale imprevisto spedisce anzitempo Antonio nell’aldilà dove incontra Dio il quale dopo avergli svelato i sordidi piani dei suoi, gli concede ancora 6 ore per scendere sulla terra sotto forma di spirito, allo scopo di rendersene personalmente conto…


 
aggiungi alla tua Agenda