informazioni: 
338.5618762  

A teatro con

sab. 12, 19 e 26 maggio 2018 ore 21.00
Teatro Parrocchiale
Grignano Polesine (RO)

sabato 12 maggio 2018 ore 21.00
IL PERFIDO AMANTE

di Severino Zennaro
Compagnia La Bottega dei Commedianti
di Grignano Polesine

trama:
Per risolvere i problemi finanziari di Franco ed Elena, coppia di artisti in disgrazia, Francesca, avvocato di pochi scrupoli, propone ai coniugi una truffa: ingaggiare Gastone, un povero guardamacchine abusivo, perché finga di assassinare Franco e rimanga in carcere quattro anni, dopodiché far riapparire Franco e chiedere un congruo risarcimento da dividere poi in parti uguali. Gastone deve anche fingersi l’amante di Elena. Finchè non entrano in scena un commissario e altri imprevisti...

-------------------------------------------------------------------

sabato 19 maggio 2018 ore 21.00
LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE...

​di Severino Zennaro
Compagnia La Bottega dei Commedianti
di Grignano Polesine

trama:
Protagonista di questa storia è Giacinto Piloto, medico condotto in un paesino di provincia, uomo mite e bonario che per sbarcare il lunario deve adattarsi a curare, oltre le persone, anche gli animali. L’azione si avvolge nel suo ambulatorio, crocevia di personaggi strampalati: Virginia, sua sorella, donna dura e arcigna che gli fa da governante e infermiera; Giuseppe, maresciallo dei carabinieri con problemi di calcolosi; Maria Pia, giovane ragazza che ha perso la memoria in un incidente d’auto; Berta e Luigino, due giovani sposi con problemi di… , Suor Beatrice, innocente e sprovveduta suorina; Giacomo, ammalato professionista e, per compli-care una già intricata situazione, arrivano nell’ambulatorio Amalia e il Barone Acca-scio, rispettivamente madre e fidanzato di Maria Pia.

-------------------------------------------------------------------

sabato 26 maggio 2018 ore 21.00
SARTORIA PLACIDO ZACCARIA

​di Severino Zennaro
Compagnia I Girasoli
di Rovigo

trama:
La storia é ambientata in una sartoria di un piccolo paese in provincia di Rovigo a cavallo degli anni ‘60-‘70.
Un microcosmo nel quale, quasi fatalmente, irrompono le vicende dei personaggi dando luogo a situazioni impreviste, a volte persino bizzarre, sfocianti sempre nel comico.
Tutto ruota attorno alla figura del sarto e della moglie, il loro continuo prodigarsi per una “sistemazione” adeguata delle figlie assume anche il sapore di rivincita da vecchie e mai sopite rinunce. La presenza poi di un insolito ospite, un giovane pittore tanto squattrinato quanto vanaglorioso, rende ancor più stimolante il menage.  Ed ecco che la vita lavorativa e privata si dilata e via via si interseca con quella di quanti, a vario titolo, orbitano in quella sartoria.
aggiungi alla tua Agenda

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento