Ingresso a pagamento
max 200 posti, tutti numerati
(non sarà possibile entrare
in teatro a spettacolo iniziato)

Biglietto intero € 6
(gratuito per serata del 3 marzo)
bambini gratis fino a 8 anni

Abbonamenti € 18
(non personalizzati)
presso Biblioteca Comunale
dal 23 gennaio 2018
(mar.mer.gio.ven. ore 15-18,
sab. ore 10-12)

Organizzazione:
Amministrazione Comunale
di Costa di Rovigo,
AVIS-AIDO di Costa di Rovigo,
Circolo AICS di Costa di Rovigo

Per informazioni:
Biblioteca Comunale
tel. 0425.497107
Alberto cell. 339.4218052

...si apre il sipario

Rassegna teatrale 2018 di Costa di Rovigo

3-10-17-24 febbraio e 3 marzo
Teatro Comunale
Costa di Rovigo (RO)

sabato 3 febbraio ore 21
“Maneggi per maritare una figlia”

di Nicolò Bacigalupo
Compagnia teatrale La Piccola Ribalta di Abano Terme
Regia di Marino Massarotti

sabato 10 febbraio ore 21
“Lo spirito xe forte, la carne...”

di S. Zennaro
Compagnia La Bottega dei Commedianti di Grignano P.

sabato 17 febbraio ore 21
“Bastava na Bota”

di Loredana Cont
Comp. teatrale La Nogara di Cogollo (Vr)
Regia di Mario Busti e Paolo Cracco

sabato 24 febbraio ore 21
“El morto in casa”

di Camillo Vittici
Compagnia teatrale Senza Arte ne’ Parte di Arteselle di Solesino (Pd)

sabato 3 marzo 2018 ore 21
“La prova prima del debutto”
Compagnia teatrale La Fenice di Costa di Rovigo


---------- TRAME ----------------------------

sabato 3 febbraio ore 21
“Maneggi per maritare una figlia”

Steva è un povero commerciante di spezie, vessato dalla moglie Giggia, dalla figlia Matilde, contraddetto persino dalla domestica ignorante e sempliciotta. Per maritare la ragazza si fanno carte false, i pretendenti vanno e vengono in una girandola di situazioni comiche. Obiettivo è la ricerca di un marito-genero ricco e altolocato.

sabato 10 febbraio ore 21
“Lo spirito xe forte, la carne...”

La commedia si ispira al genere di comicità proposta da Amendola e Corbucci nei loro testi teatrali portati in scena negli anni 70 dal grande Erminio Maccario. “Lo spirito xe forte, la carne un fià manco” questa è una frase che spesso pronunciamo e sentiamo pronunciare. Questo modo di dire viene usato come scusante per azioni che noi facciamo quando la tentazione prevale sul buonsenso. Protagonista di questa storia è Giacinto Piloto, medico condotto in un paesino di provincia, uomo mite e bonario che per sbarcare il lunario deve adattarsi a curare, oltre le persone, anche gli animali. L’azione si svolge nel suo ambulatorio, crocevia di personaggi strampalati.

sabato 17 febbraio ore 21
“Bastava na Bota”

Dopo 30 anni di matrimonio, Fabio e Ivana hanno perso il gusto della vita in comune. Tra loro solo ironia, frecciatine velenose, accuse... A nulla servono i tentativi di riportare l’armonia tra di loro. Le difficoltà incontrate nel raccogliere le carte per la separazione e uno scampato pericolo di vita portano a un finale a sorpresa.

sabato 24 febbraio ore 21
“El morto in casa”

A causa di un tragico equivoco, Girolamo Tappabucchi apprende di essere stato vittima di un incidente. Per vari motivi, fra cui un’assicurazione sulla vita stipulata dalla moglie, decide di interpretare davvero la parte del cadavere. Le amiche della povera moglie Maria, ormai rimasta “vedova”, non perdono un attimo per starle vicino aiutandola in tutti i preparativi per il funerale. E’ una provocazione e una satira di tutto quello che normalmente può succedere quando si ha un morto in casa.

sabato 3 marzo 2018 ore 21
“La prova prima del debutto”
Il testo è stato adattato dall’opera di Valerio Benvenuto a cura di Almerina Rigobello, proposto in una dimensione che si adatta  agli attori della compagnia. La rappresentazione vuole far vedere al  pubblico quello che succede dietro le quinte prima della serata del debutto. La prova finale è sempre problematica, c’è una grande confusione che viene poi smentita dalla rappresentazione finale che è sempre un successo.
aggiungi alla tua Agenda

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento